Amigurumi, videotutorial: La sfera

  In questo video tutorial vedrete come fare una pallina ad uncinetto. La pallina o sfera è una forma base per iniziare a realizzare degli amigurumi; da questo schema deriva anche la forma più allungata a cilindro o ad oliva per realizzare tutte le parti di un pupazzetto dalla testa al corpo alle gambe, basta aumentare il numero di giri al centro del lavoro. 

Per realizzare la sfera di diametro più grande si devono lavorare altri giri con gli aumenti. Nel primo si sono raddoppiati i punti, nel secondo si è fatto un aumento ogni due… nel terzo si dovrebbe fare un aumento ogni 3, poi ogni 4 ecc.

Saper realizzare la maglia bassa e bassissima ad uncinetto è l’unico requisito necessario, per avviare il lavoro non si utilizza la catenella ma l’anello di filo.


Arianna, questo video è per farti imparare i primi passi dell’uncinetto e delle tecniche amigurumi. Spero riuscirai a trovare il tempo per esercitarti nonostante i molti impegni scolastici ed extrascolastici.

Una mantella di lana ‘primaverile’

Un modello semplice ed essenziale fatta per essere indossata facilmente su diversi outfit. Non è difficile da realizzare. Ho utilizzato la macchina per maglieria ma si fa facilmente anche con i ferri poiché è solo maglia rasata. Ho preparato due pannelli rettangolari di 90 maglie x 150 righe (filato grosso).
Ho, poi, incrociato i due pannelli con un angolo di circa 40-45 gradi, e cucito gli angoli che si sovrappongono. Dall’immagine si dovrebbe capire chiaramente. Le tre fascie sono lavorate per 16 righe; per la più lunga ho iniziato con 48 maglie, 30 la seconda e 16 la più corta. Le maglie vanno diminuite, a dx e sx, di due ogni due righe (o una maglia a riga). Quindi le ho cucite alle due parti della mantella nel triangolo vuoto che si forma dopo aver cucito i due angoli.








Lo spillone è stato fatto con i fiori ad uncinetto e beaded beads che ho illustrato nel precedente post. Come base uno spillone da kilt, prima i fiori devono essere uniti fra di loro, il nastrino del fiore piccolo, posizionato sopra, viene passato al centro degli altri due e annodato. Dopo aver annodato i nastrini di raso dei fiori grandi intorno allo spillone ho fissato i nodi e i punti di contatto con della colla a caldo; se non si fissano i fiori girano o scivolano lungo la spilla.

decorazioni con strass: tazzine da caffè

  Ecco pronto un nuovo video, avevo detto basta con i cuori e così è stato ma il colore rosso del cuore lo ritrovate anche in questo video tutorial.
Si tratta di una decorazione con strass su delle semplici tazzine da caffè bianche.
Io preferisco, con rare eccezioni, le decorazioni semplici, infatti per queste tazzine ho scelto una semplice fila di strass ss10 colore Siam, un bel rosso intenso, che riprende il colore dei piattini.



Per l’applicazione ho utilizzato colla bicomponente a presa rapida che può essere utilizzata quando il quantitativo di strass da incollare non è elevato (vi ricordo che questa colla inizia a fare presa in 5-10 minuti).
La colla da mettere sugli strass deve essere pochissima ma nonostante si faccia molta attenzione ci sarà sempre della colla che rimarrà intorno allo strass, per toglierla basta un cutter… in un prossimo video vi mostrerò come fare.

Le tazzine così decorate possono anche essere lavate in lavastoviglie anche se alcuni detersivi per lavastoviglie possono far diventare azzurrina la colla che sborda dagli strass (ecco perché è preferibile rimuovere quella in eccesso anche se si nota appena).





tutorial uovo di pannolenci

NOVITA!! ora nel negozio trovi il pannolenci già fustellato per creare le tue uova 3D
 

 

   Per realizzare un uovo di pannolenci abbiamo bisogno di: disegno con sviluppo approssimativo della superficie dell’uovo; un foglio di pannolenci di 22×14 cm circa; ovattina sintetica per imbottiture, circa 10gr; ago e filo.
Per la decorazione ognuno può utilizzare ciò che preferisce: strass o borchiette hotfix, colori, ritagli di stoffa, nastrini di raso, fili di diverso genere, bottoni, spille….

Leggi tutto “tutorial uovo di pannolenci”