primavera 2015, uova decorate in stile porcellane di Sèvres

Primavera tutta bella
che cos’hai nella cestella?
Io vi porto biancospini,
nidi nuovi d’uccellini,
erbe e fiori lungo i fossi,
alberelli bianchi e rossi,
cori di ranocchi e rane,
dolci suoni di campane.

Primavera di Romana Rampato

  Mai come quest’anno ho aspettato con trepidazione l’arrivo della Primavera (segno dell’età che avanza). Ci sono molti progetti da realizzare, rimandati da tempo nell’attesa della stagione mite.

Devo dire che, nonostante il cambiamento delle stagioni non sia mai improvviso ma lento e graduale, il mio risveglio dal letargo invernale è iniziato in pieno, con belle promesse e voglia di fare.

Queste uova decorate sono il mio saluto alla primavera; nei prossimi giorni (tempo permettendo) illustrerò le varie fasi della realizzazione: dallo svuotamento dell’uovo alla rifinitura finale.



La decorazione è facile poiché per rendere il lavoro più veloce viene usata la tecnica del decoupage, ma è possibile anche dipingerle a mano. I motivi sono ripresi dalle porcellane di Sèvres, quelle che ritengo più tipiche: con fondo molto colorato e base del decoro bianca.

Anticipo in sintesi i passaggi: svuotamento dell’uovo; chiusura del buco; preparazione del fondo bianco; stampa dei disegni su tovagliolo; applicazione dei disegni; colore di contorno; lucidatura; doratura con colore a rilievo.