Album foto fai da te, facile con la rilegatura giapponese

Da quando possiamo scattare foto senza preoccuparci più del limite imposto dal rullino, dei costi di sviluppo e stampa il numero delle foto e i soggetti che fotografiamo sono diventati un infinità. La maggior parte di queste foto non verrà mai stampata ma salvata in un angolo del computer o in un dispositivo di memoria e spesso dimenticata; non ci preoccupiamo nemmeno di eliminare gli scatti sbagliati, le immagini sfocate o mal inquadrate.

Io credo che se ricominciassimo a fare foto con l’idea che verranno stampate e inserite in un album la qualità delle nostre foto migliorerà. Leggi tutto “Album foto fai da te, facile con la rilegatura giapponese”

il battesimo di Angelica

La scorsa  primavera Lara mi aveva inviato la foto della carrozzina decorata con gli strass per la piccola Angelica, potete rivederli nel post del 13 marzo. Ora in occasione del battesimo Lara ha dato sfogo alla sua fantasia e manualità realizzando queste deliziose decorazioni.
Sono davvero tante belle idee 

Mostra di beneficenza, 11 giugno a Roma, mamme creative

Di seguito parte del testo della newsletter arrivatami dal gruppo italiano di etsy etsyitaliateam, o EIT, di cui faccio parte.

[ Ciao a tutti! Siamo stati contattati da un’associazione che si chiama La risposta di Laura e Allegra. Laura e Allegra erano due bimbe che sono venute a mancare un anno e mezzo fa a seguito di malattie oncoematologiche. Azzurra e Chiara, le loro mamme, dopo la perdita, hanno dato vita a questa associazione che si occupa di alleviare le condizioni dei bambini malati di tumori e leucemie. Potete trovare tutte le info sul loro sito e sulla loro pagina facebook.
Ora stanno organizzando il 12 giugno a Roma una mostra di manufatti creativi il cui intero ricavato sarà utilizzato per attività di sostegno al reparto di oncoematologia dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù e quello che potremmo fare noi è inviare i nostri manufatti per contribuire alla mostra. ]
“(errata corrige) 
dalla pagina facebook di ‘La risposta di laura e Allegra’ leggo che la mostra si terrà il giorno 11 e non 12; seguite il link alla pagina per tutte le info.”

Questo invito non è rivolto solo gruppo ma a tutte coloro che vogliono contribuire anche se non sono mamme, visitate quindi il loro sito o la pagina Facebook e se siete a Roma il 12 giugno andate a vedere la mostra.

Io ho partecipato con questa copertina per carrozzina alla cui realizzazione ha contribuito anche mia nipote che voleva imparare a fare i disegni con gli strass.



canotta decorata con lettere di strass

  Non è prerogativa di pochi realizzare delle t-shirts fantasiose, chi vuole farsi da se la decorazione della propria t-shirt o canotta non deve pensare che sia troppo complicato. Vi propongo una decorazione con gli strass di facile esecuzione.

Avevo preparato queste canotte in diversi colori e tenuto per me una nera che, data in prestito alla mia nipotina, non ha mai fatto ritorno.



E’ bello cambiare e indossare cose sempre diverse e particolari, magari uniche che abbiamo solo noi, in fondo siamo tutti diversi e sfidare i diktat della moda può anche indicare una personalità sicura di sé e non una persona antiquata. Quello che ripeto sempre è che se seguo la moda rimango indietro, io voglio invece precederla oppure ignorarla (oggi ho messo a riposo la modestia). Lasciamo da partre le mie filosofie, che comunque anche a me fa piacere ogni tanto uniformarmi e seguirla la moda, perlomeno ci si riposa, come nelle gare ciclistiche quando il leader segue il gregario.

Tornando alla mia canotta: singole lettere di strass termoadesivi in diversi colori applicate senza uno schema o a formare scritte di sorta. Ci vogliono al massimo 10-15 minuti per applicarle tutte e le lettere potete trovarle già pronte nel mio eshop. Per applicarle serve solo il ferro da stiro già caldo alla temperatura massima, tenuto sopra le lettere per circa 15 secondi, carta da forno tra il ferro e la maglia per proteggere le parti scoperte. Le istruzioni più dettagliate le trovate in un vecchio post del novembre 2010, cercate nell’archivio.
Se non utilizzate abitualmente il ferro da stiro dovete sapere che stando per diverso tempo sotto il calore del ferro il colore della maglia (rosso in particolare, ma anche altri colori) si scurisce lasciando l’impronta del ferro, non preoccupatevi quando il tessuto si sarà raffreddato anche il colore tornerà come prima; basta che non esagerate con il tempo di posa, in tal caso potrebbe non tornare come prima. Se vi dovesse capitare fate lo stesso in più punti della maglietta e, sicuramente, avrete un t-shirt ancora più originale, : P

adesivi per bicicletta con strass

  Al via la sperimentazione degli adesivi personalizzati con gli strass.
Con questi adesivi sarà velocissimo personalizzare la propria bicicletta, scooter o l’arredamento di casa.

Il primo test è stato fatto sulla mia bicicletta; purtroppo al momento le prime prove sono solo su adesivi lucidi e la mia bici ha una verniciatura satinata ma il test è per verificare resistenza e durata dell’adesivo poiché la tenuta degli strass incollati ho avuto modo di testarla già da tempo con l’applicazione su altri oggetti in metallo, vetro o ceramica che vi ho anche mostrato in altri post.
Questi adesivi per esterno hanno una durata di almeno 12 mesi, maggiore se applicati in interni ma con la possibilità di staccarli quando ci si stanca della scritta o della decorazione. 

Finito il periodo di sperimentazione sarà possibile trovare o ordinare questi adesivi, con il vostro nome o con decorazioni di vostra scelta, nel mio eshop.

Immaginate che bei riflessi colorati andando in giro in pieno sole su una bici decorata con gli strass di cristallo Swarovski.

decorazioni con strass: tazzine da caffè

  Ecco pronto un nuovo video, avevo detto basta con i cuori e così è stato ma il colore rosso del cuore lo ritrovate anche in questo video tutorial.
Si tratta di una decorazione con strass su delle semplici tazzine da caffè bianche.
Io preferisco, con rare eccezioni, le decorazioni semplici, infatti per queste tazzine ho scelto una semplice fila di strass ss10 colore Siam, un bel rosso intenso, che riprende il colore dei piattini.



Per l’applicazione ho utilizzato colla bicomponente a presa rapida che può essere utilizzata quando il quantitativo di strass da incollare non è elevato (vi ricordo che questa colla inizia a fare presa in 5-10 minuti).
La colla da mettere sugli strass deve essere pochissima ma nonostante si faccia molta attenzione ci sarà sempre della colla che rimarrà intorno allo strass, per toglierla basta un cutter… in un prossimo video vi mostrerò come fare.

Le tazzine così decorate possono anche essere lavate in lavastoviglie anche se alcuni detersivi per lavastoviglie possono far diventare azzurrina la colla che sborda dagli strass (ecco perché è preferibile rimuovere quella in eccesso anche se si nota appena).