sacchetto per confetti

Sharing is caring!

Un suggerimento su come fare un sacchettino per confetti fai da te utilizzando il bordo di tela aida. Dopo la sua funzione di portaconfetti può essere riciclato come sacchetto profuma armadi oppure come custodia per il mini ipod.

I materiali utilizzati sono: bordo di tela aida da 7cm, filato da ricamo o da uncinetto, nastrino doppio raso da 3mm, filo cucirino dello stesso colore dell’aida. Gli strumenti: ago, forbici. Opzionale la colla vinilica.
Tagliare circa 23cm di bordo aida (sono 36 archetti del filo laterale, più 2 mezzi alle due estremità), piegare le estremità per fare gli orli (1 archetto e 1/2) e fissare la piega con il ferro da stiro; sul taglio è possibile passare della colla vinilica con un pennellino, la colla ferma i fili tagliati evitando che si sfilacci durante la lavorazione; dopo aver fatto asciugare la colla cuciamo l’orlo sulla terza fila di fori (esattamente all’altezza dell’incontro tra il primo e il secondo archetto), cucendolo a mano con un punto in ogni foro la cuciturà risulterà quasi invisibile, ma si può fare anche a macchina.
Ora passiamo alla decorazione dell’orlo con un punto festone, possiamo usare filato da ricamo o filato per uncinetto dello stesso colore del ricamo che andremo a fare oppure dello stesso colore della tela; se usiamo il filo colorato può essere sufficiente il solo punto festone, se vogliamo una rifinitura più ricca o particolare possiamo realizzare un bordino all’uncinetto o cucire della passamaneria. Lasciatelo senza rifiniture se avete poco tempo o volete fare una cosa più semplice.
Finiti gli orli scegliete un disegno da ricamare e riportiamolo sulla tela, per avere il disegno nella giusta posizione pieghiamo a metà la tela (nel senso della lunghezza) e lasciamo almeno 2 centimetri dal centro. Il ricamo può essere fatto a punto croce o con altri tipi di punto, le possibilità sono tantissime. Un’ alternativa veloce sono le applicazioni termoadesive o da cucire, possono essere utilizzati anche gli strass.
Il passaggio successivo consiste nel cucire i lati del sacchetto a mano o con la macchina da cucire, vanno cuciti dall’ esterno così da lasciare a lato gli archetti, abbiamo così la rifinitura laterale data dagli archetti di filo.
Le ultime rifiniture consistono nell’inserire un filo a 2 cm di distanza dall’orlo passandolo ogni due fori, questo filo servirà per stringere e chiudere il sacchettino; se per il punto festone avete utilizzato un filo abbastanza grosso potete utilizzare lo stesso filo se il filo è sottile rendetelo più spesso raddoppiandolo o facendo una treccia, oppure utilizzate cordoncini diversi secondo il vostro gusto; l’ultimo passo nel nostro caso è stato mettere un fiocchetto al centro ma anche qui le varianti sono molte (fiorellini, pupazzetti, oggettini vari … potete farli anche da voi: all’uncinetto, con il polyclay, con le perline.
Non mi resta che augurarvi buon lavoro.

Sharing is caring!

2 risposte a “sacchetto per confetti”

  1. Salve Annamaria,
    per renderli più pieni, la cosa più semplice credo sia inserire dell'ovattina per imbottiture; in alternativa: riccioli di carta, trucioli sintetici o si può cercare tra quei prodotti per il packaging natalizio… da scegliere in base al proprio gusto e allo stile scelto per il sacchettino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *